Formazione: un fattore chiave

Archiviata con successo la prima edizione, Coverd presenta il calendario 2007-2008 di incontri e seminari sull’isolamento termico e acustico per i professionisti dell’edilizia

La partecipazione numerosa (40 persone in media a ogni appuntamento, con punte di 70) e soprattutto molto attenta agli incontri e ai seminari di studio sull’isolamento termico e acustico che Coverd promuove con cadenza stagionale (l’ultimo il 10 maggio) dimostra una volta di più l’interesse degli operatori verso le tematiche del risparmio energetico e della qualità dell’abitare.

Sono passati i tempi in cui l’edilizia poteva permettersi di affrontare con leggerezza i problemi dell’isolamento e hanno lasciato il posto a un mercato più selettivo in cui gli acquirenti chiedono valore e non concedono deroghe al rispetto delle normative. Alla luce della nuova situazione, i professionisti del settore dimostrano di comprendere la necessità di allargare le proprie conoscenze ad ambiti nuovi e questo spiega l’importanza attribuita ai momenti di aggiornamento e di formazione. Dal canto suo, Coverd ha potuto archiviare con soddisfazione una serie di incontri che – alla prima edizione – si portava dietro l’ansia del debutto e si è subito tuffata nella definizione del nuovo programma che va da ottobre 2007 a maggio 2008 (nel riquadro sulla destra trovate le date).

Il primo è in calendario l’11 ottobre sul tema del rendimento energetico degli edifici alla luce del D.Lgs. 311 e delle “Disposizioni inerenti all’efficienza energetica in edilizia” emanate dalla Regione Lombardia il 17 giugno 2007 nonché sulle verifiche ante e post operam e sull’impiego della termografia IR nella verifica dell’isolamento termico.
La volta scorsa l’argomento ha attirato un pubblico di quaranta persone composto da professionisti, dipendenti di aziende private e funzionari di enti pubblici. Ora, a quasi un anno di distanza, è di nuovo l’occasione di fare il punto sulla norma che ha introdotto la certificazione energetica degli edifici e sulle novità conseguenti. L’incontro sarà di 3 ore e si svolgerà nel pomeriggio.

Con la formula delle 3 ore pomeridiane sono stati organizzati anche gli incontri del 22 novembre, 31 gennaio e 28 febbraio 2008, che toccheranno rispettivamente gli argomenti dell’isolamento termico nell’edilizia, dell’acustica ambientale e dell’isolamento acustico (quest’ultimo è l’argomento che ha fatto registrare il picco più alto di partecipazioni nella passata edizione). Le ultime due date, il 3 aprile e l’8 maggio 2008, sono state dedicate ai seminari di un’intera giornata sull’acustica ambientale e architettonica e sull’isolamento termico alla luce delle nuove normative. In queste giornate i lavori cominceranno alle 10,00 (dalle 9,30 la registrazione dei partecipanti) e termineranno intorno alle 17.30. E’ previsto un pranzo a buffet per tutti i partecipanti.

Confermato il panel dei relatori: Massimo Murgioni, Marco Raimondi, Emilio Panzeri, Emilio Capra e Alberto Manzoni,  impegnati su diversi fronti in Coverd, dalla Divisione Acustica alla progettazione, alla verifica dei materiali. Confermatissima anche la location, dopo che la sala convegni della nuova sede aziendale, accessibile da un ingresso separato, ha dato prova di poter ospitare eventi di questo tipo senza disturbare l’attività che si svolge al piano superiore.

Dopo gli apprezzamenti ricevuti, ai partecipanti sarà di nuovo offerta la possibilità di visitare l’AIA (a cui è dedicato il volume allegato al presente numero di BioEdilizia) e il museo “Vita contadina del ‘900” ricavato nella parte ipogea. Si ricorda che la partecipazione agli incontri e ai seminari di Coverd è gratuita (compreso coffee break e buffet) ma che è necessario registrarsi.

Dottor Marco Raimondi